Blue Flower

 

Chiunque abbia un Rasperry sa bene che il controllo da remoto è di vitale importanza, indipendentemente se si tratta di lavoro o hobby. Ma data la grande portatilità del raspino, può capitare di utilizzarlo con connessioni 3G/4G o con connessioni nattate tipo Linkem.

rasp3g

In una comune connessione (ADSL o FIBRA da linea fissa) andremmo ad accedere alla pagina di configurazione del modem aprendo le porte utili ai nostri scopi, però nel caso di una connessione 3G o Nattata ciò non è possibile in quanto il provider o operatore telefonico non ci assegna un vero IP pubblico, ne statico ne dinamico e per chi come me possiede un ripetitore o un hotspot dove è presente una dashboard significa che essa non sarà mai e poi mai visibile dall'esterno almeno che non si utilizza Dataplicity.

Dataplicity ci permette di bypassare i firewall e le restrinzioni imposte da connessioni 3g e nat, questo servizio, in questo caso gratuito, ci darà la possibilità di avere un accesso SSH e HTTPS in modalità gratuita, mentre nella modalità a pagamento (3.5$ al mese) avremo la possibilità di decidere le porte da aprire o chiudere ma ora passiamo al procedimento vero e proprio per utilizzare questo fantastico servizio su Raspberry.

Prima di tutto andiamo su Dataplicity e inseriamo la nostra email nel campo "Enter your email adress"...

 

data1

Fatto ciò diamo invio ed avremo una schermata come questa:

 

data2Mantenete la pagina aperta e loggatevi nella vostra email confermando l'iscrizione a Dataplicity dopo ciò aprite il terminale del raspy e date il comando presente a centro pagina di Dataplicity es. " curl https://www.dataplicity.com/XXXXXXXXX.py | sudo python ", alla fine del processo avremo una serie di messaggi come nello screen sottostante:

 

term1

a questo punto abbiamo installato Dataplicity nel nostro Raspberry e si avvierà in automatico ad ogni avvio dandoci la possibilità di accedere al raspy quando più ci aggrada; ma ora ritorniamo alla pagina internet con la stringa di codice e cliccate su Done a questo punto ci ritroveremo davanti una lista con all'interno il nostro dispositivo:

 

Istantanea_2017_10_30_17_34_49

Cliccando sul nostro dispositivo si apre un terminale in ssh, che per motivi di sicurezza non utilizzerà il vostro nome utente ma un utente con permessi ridotti a questo punto basta dare "su pi" per utilizzare l'user amministratore , con accanto delle informazioni tra cui la possibilità di riavviare, rinominare ed eliminare il dispositivo dalla lista. Ma la funzione più interessante è il WORMHOLE, se non attivo, attiviamolo, generando così un link che sarà accessibile da qualsiasi dispositivo nel mondo a noi conosciuto, avendo così, a disposizione la dashboard del nostro raspberry ovunque. Ecco uno screen d'esempio:

 

Istantanea_2017_10_30_17_39_43

Per finire in bellezza vi informo che è disponibile su Google Play e AppleStore l'applicazione Dataplicity - Terminal for PI dal quale è possibile utilizzare il terminale senza necessariamente passare dal browser del telefono e/o senza dover utilizzare un pc. Spero di essere stato utile, nel prossimo articolo vi mostrerò come  accedere da Dataplicity con il vostro account utente e come installare il tutto su Pi-Star senza problemi.

 

73'S de IU7IGU.